Il gruppo scout del Reventino prega per la pace - itLameziaTerme

itLameziaTerme

EVENTI VALORI ED EMOZIONI

Il gruppo scout del Reventino prega per la pace

Gli Scout Riuniti In Preghiera

A Lamezia si colora e si semina la pace grazie all’incontro di preghiera curato dal gruppo Scout del Reventino.

Incontro Di Preghiera Degli Scout Nellachiesa Di San Benedetto

Gli Scout del Reventino si incontrano nella chiesa di san Benedetto

Gli scout del Reventino si sono ritrovati nella chiesa di San Benedetto per formulare nello stile che li contraddistingue la loro preghiera per la pace. Seguendo le indicazioni del Pontefice che sottolinea l’importanza di “essere ogni giorno artigiani di pace”. Lo scopo dell’incontro è stato quello di implorare in modo comunitario il Signore per indirizzare tutti secondo itinerari nuovi ed educare alla pace.  La guerra in Ucraina è l’ultimo dei conflitti ma, le intenzioni racchiudono tutte quelle violenze e guerre che infiammano il pianeta e hanno minore risonanza mediatica.

Il Simbolo Della Pace Colorato Dagli Scout

L’incontro si è svolto tra un susseguirsi di canti e preghiere e con momenti di catechesi. Molto profonde le testimonianze dei sopravvissuti, ragazzi e ragazze provenienti dal Gambia, dalla Somalia, rifugiati accolti dal progetto Sai/Siproimi Luna Rossa di Lamezia Terme e non ultima una mamma ucraina accolta da una famiglia del territorio. Tutto ascoltato in silenzio e commozione e soprattutto con la consapevolezza che la guerra, in ogni sua forma, genera solo morte, distruzione e sofferenza.

Gli Scout Con I Lsimbolo Della Pace Colorato

Colorare e seminare la pace con l’impegno di ognuno

Don Giuseppe Gigliotti, ha affermato: “Per essere operatori di pace ed edificare un mondo più pacifico. Tutti dobbiamo partire dal nostro cuore e dalle relazioni in famiglia, nella società e con l’ambiente, fino ai rapporti fra i popoli e fra gli Stati”. Una visione olistica del mondo, della vita e della costruzione di ponti e di pace. A testimoniare il proprio impegno, a fare la propria parte, a “sporcarsi le mani” nel senso più positivo del termine, è stato chiesto a ogni partecipante all’incontro di intingere le dita nel colore. Ciò, in modo da lasciare la propria impronta su un grande lenzuolo con il simbolo della pace, sottolineando le parole della poesia di Talil Sorek, “Ho dipinto la pace”.

Semi Di Grano Distribuiti Nell'incontro Scout

Alla fine dell’evento sono stati distribuiti ai presenti dei semi di grano, con l’indicazione di piantarli e curarli. Un momento fortemente voluto dal comitato Agesci del Reventino per lanciare un messaggio di speranza in questo momento di grande angoscia per il mondo intero.

Il gruppo scout del Reventino prega per la pace ultima modifica: 2022-03-25T08:39:27+01:00 da Gianna Maione

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x