itLameziaTerme

NEL MONDO NOI

Youtubers: gli influencer dei più piccoli

Youtube

Youtubers, gli influencer dei più piccoli: un fenomeno tutto da scoprire. Tutto il mondo è paese? No, tutto il mondo è una rete virtuale. Da Lamezia Terme a New York, passando per Parigi o magari spostandoci in Giappone, serve solo un click. Questa realtà non è però soltanto la dimensione degli adulti quanto e soprattutto degli adolescenti.

Bambini E Pc youtubers

Oggi poi, anche dei più piccoli. Alla domanda che spesso rivolgiamo ai bambini, “cosa vuoi fare da grande”, nella realtà dei nostri giorni, potremmo avere delle sorprese. Accanto infatti all’intramontabile mestiere-sogno del calciatore, troviamo il mestiere dello youtuber.

Le nuove tendenze del web

Gli italiani da sempre popolo di arte, cibo e sport, da oggi, anche fans degli Youtuber. Negli ultimi anni siamo tutti diventati assidui navigatori del web ed i più giovani, sostenitori delle special guest star di YouTube. Alla ricerca di pollicioni blu, I like, gli youtubers inventano e si reinventano in ogni loro esibizione, riuscendo a conquistare il sorriso di tanti navigatori. YouTube ha permesso a tutti un accesso veloce ai video e la possibilità di realizzarne e condividerne. La scoperta più curiosa però, è che a seguire i divi del web sono anche i bambini a partire dai 4 anni in su. Un’età questa, che un tempo era monopolio dei Puffi, Topo Gigio e Holly e Benji , ma che oggi è molto più free…direbbe uno youtuber. Quali sono gli ingredienti di questo successo? Tutto è mistero!

Social Youtubers

Famosi sono gli show ed i siparietti con peluche, videocamere, parrucche e travestimenti vari. I bambini ne seguono i movimenti, ne imitano sperimentazioni, ne apprezzano le battute. Spesso si tratta di umorismo sottile che, se pur nella complessità delle parole, riesce a fare breccia nel cuore dei più piccoli. Sono dunque persone come noi che riescono a trasformare le loro passioni in un vero e proprio lavoro. Inoltre, c’è da dire che, con le tantissime visualizzazioni degli utenti, diventa un lavoro molto remunerativo. Un’attività che fa guadagnare grazie alle inserzioni pubblicitarie.

Intervista a youtuber Alfa (5 anni), un piccolo fan di Youtube

Il nome del nostro intervistato resterà nell’anonimato ma lo chiameremo così come si è presentato lui: youtuber Alfa. Chiacchierando abbiamo cercato di comprendere cosa lo potesse affascinare degli youtuber. Lui non ha avuto dubbi: tutto. Ci ha confidato come degli youtuber ami tutto per il loro essere divertenti. “Sono strani, simpatici e qualcuno ridicolo. Mi piacciono perché fanno sempre cose strane che mi fanno ridere”. Abbiamo cercato di metterlo in difficoltà cercando di rubargli qualche aspetto negativo.

Youtubber Alfa
Youtuber Alfa

Gli abbiamo chiesto cosa infatti non gli piacesse di loro ma lui, senza esitare ci ha risposto “niente, di loro mi piace tutto”. Proseguendo abbiamo appreso che gli youtubers giocano ai videogiochi, a nascondino. Poi però siamo arrivati al tallone di Achille con una domanda insidiosa: “Youtuber Alfa ma i tuoi amici dicono qualche parolina poco educata?”. Lui con il naso da pinocchio, ha risposto senza pensarci “no” ma poi la sua ingenuità lo ha riportato alla sincerità, e ci ha confessato “qualche volta”. Una divertente intervista che si è conclusa con il suo non sapere perché gli piacciano tanto ma sicuramente li ama alla follia. Un goliardico esperimento che è anche un monito per genitori ed adulti, spronati così a mettersi in gioco prima che i nostri piccoli perdano il gusto ironico e spensierato della vita.

Youtubers: gli influencer dei più piccoli ultima modifica: 2021-01-19T08:41:41+01:00 da Luisa Vaccaro

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x