"Quel viburno rosso" un canto di pace per la martoriata popolazione ucraina - itLameziaTerme

itLameziaTerme

VALORI ED EMOZIONI

“Quel viburno rosso” un canto di pace per la martoriata popolazione ucraina

Esponenti Della Comunità Ucraina Partecipanti Al Video

“…Quel viburno rosso!” Una canzone popolare ucraina che il “Coro Lumen Christi” di Lamezia Terme ha rimodulato con una nuova chiave interpretativa. Il direttore del coro, il M° Sara Saladino, è partita dalla versione originale in lingua ucraina, integrando altre strofe e riportando l’intero testo in italiano. “…Quel Viburno Rosso!”, vuol essere un messaggio di pace rivolto a tutto il mondo ed in particolare alla nazione ucraina martoriata dalla guerra. In Ucraina, il viburno e le sue bacche rosse sono l’emblema del Paese, perché simboleggiano la casa e la terra natale, il sangue e le radici familiari.

Cantante Coro quel viburno rosso
Coristi ucraini cantano ‘Quel viburno rosso’

Quel viburno rosso

La guerra in Ucraina ha calpestato il viburno, che si è chinato in basso. Ma la forza di lottare e di non lasciarsi morire è più forte della guerra! HEY, HEY RISE UP! È il grido di speranza che, con spirito reattivo, invita l’uomo ucraino a non lasciarsi andare. Al contrario, lo invita a lottare con vigore e forza, in nome della libertà! In tutto il mondo si registrano guerre di diversa natura, dalle più piccole alle più grandi. Ma c’è sempre qualcuno che interviene con profondo spirito di solidarietà ‘porgendo la mano’ alla popolazione, vittima inconsapevole di conflitti decisi da chi detiene il potere. Noi calabresi, come tanti altri italiani, abbiamo accolto i profughi del conflitto russo-ucraino dimostrando la nostra generosità incondizionata, la nostra solidarietà che è andata a unirsi con quella di tutti gli italiani e degli europei”.

Queste le considerazioni della direttrice Sara Saladino che cita il testo del brano: “Hey Rise Up! Gridiamo a tutto il mondo dall’ Ucraina e dall’ Italia… quel viburno si è chinato in basso, lì nel vostro prato. La gloriosa e dolce terra è addolorata, prenderemo quel viburno rosso e lo alzeremo. Invochiamo pace per l’amata vostra terra. Ucraini! Forza risorgete! Hey, Hey non soffrite più; ucraini, presto gioirete, Hey, Hey forza Hey, Rise Up!”.

Messaggio di pace e di speranza

 Per realizzare il video su “Quel viburno rosso” il Coro Lumen Christi, in via eccezionale, ha accolto anche coristi ucraini che vivono da anni sul territorio lametino e calabrese. Ed anche di profughi ucraini sfuggiti alla guerra. La canzone invita ogni uomo colpito dalle delusioni della vita, da quelle psicologiche a quelle spirituali, dallo sconforto alla prostrazione a non mollare mai. A reagire sempre…a rialzarsi! L’umanità tutta, dunque, davanti alle guerre, non deve mai abbattersi ma risollevarsi e riprendere il cammino, con maggiore vitalità. “Ho deciso di dare alla canzone il titolo italiano di ‘…Quel viburno rosso’ perché in esso è racchiuso tutto il senso della vita dell’essere umano” spiega Sara Saladino che sottolinea: “Il viburno simboleggia la vita. Ci ricorda che l’esistenza di ogni uomo è un dono prezioso da custodire e valorizzare”.

Maestra Sara
Il M° Sara Saladino mentre dirige il coro

“HEY, HEY RISE UP!” è un messaggio di forza e di speranza, un inno di rinascita per tutti i popoli in guerra! Un canto di resurrezione con cui esternare la nostra solidarietà umana e gridare che la pace tra i popoli può trionfare, attraverso ponti umanitari che parleranno l’unico linguaggio possibile: l’amore.

Coro Lumen Christi

Il “Coro Lumen Christi” nasce nel dicembre 2020, con finalità di produzione musicale ed attività concertistica, sotto la direzione di Sara Saladino (Direttore) e di Diego Apa (Pianista ed Arrangiatore). Esordisce nel periodo natalizio, con l’inedito “Andate e riferite”, su testo di Pierluigi Mangani e Giorgia Mazzocca, di cui è stato realizzato il video (il primo). Con questo brano il “Coro Lumen Christi” sigilla quello che sarà il suo motto:

Il Coro Durante Le Riprese Del Video
Un momento della registrazione del video

“Annunciare la grande gioia che viene dalla Rivelazione del Mistero di Cristo che va dall’Annunciazione all’Incarnazione e alla Missione. E dalla Passione fino alla Morte e Risurrezione”. A questa prima esperienza segue la realizzazione di un altro video (il secondo), legato all’interpretazione del “Panis Angelicus“, di Caesar Franck, con la collaborazione del famoso tenore Leonardo Caimi. A Natale 2021 un terzo video sulle note di “Winter Wonderland”, su testo italiano “Eoé…è Natale!”. “…Quel Viburno Rosso!” è il quarto progetto del “Coro Lumen Christi”.

(Foto Sara Saladino)

“Quel viburno rosso” un canto di pace per la martoriata popolazione ucraina ultima modifica: 2022-07-24T09:37:41+02:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x