CULTURA EVENTI

L’associazione UNA ha portato il cinema a Lamezia anche d’estate

Un Momento Di Una Delle Tante Proiezioni Di Una

L’estate lametina ha goduto di un buon cinema internazionale, servito in lingua originale e sotto il cielo stellato del Lissania Garden. Parliamo di un cinema all’aperto degno delle piazze delle più importanti città italiane e di una platea sempre piena, come nei posti più fervidi di cultura.

Un cinema all’aperto come nelle grandi città

A Lamezia la voglia di scoprire le pellicole più chiacchierate all’estero, e stimate da pubblico e critica, non si è spenta per l’assenza di una sala cinematografica attiva. Al contrario si è rivelata molto sentita attraverso le proposte dell’associazione UNA. Ad attirare gli spettatori un cartellone con titoli usciti di recente nelle sale e premiati in svariati festival in giro per il mondo: Cannes, Venezia e Roma per citarne alcuni.

Foto Una

In città si è parlato francese, inglese, spagnolo e portoghese attraverso il grande schermo di UNA, dove i protagonisti sono stati alcuni dei film più acclamati dell’anno. Tra questi: “Chiamami col tuo nome” di Luca Guadagnino, regista palermitano apprezzato negli USA, che ha presentato alla Mostra del Cinema di Venezia il remake di “Suspiria” di Dario Argento; “Tre Manifesti a Ebbing Missouri” di Martin McDonagh che ha portato a casa due Premi Oscar; “La Tartaruga Rossa” singolare silent movie prodotto dall’imponente Studio Ghibli, e tanti altri, senza tralasciare film cult ricercati e per niente scontati come “Lisbon Story” di Wim Wenders.

Foto Una2

La mission dell’associazione è smuovere la curiosità e l’interesse di chi cerca se stesso o il mondo dentro a un film, per farlo approdare a quello sguardo onesto e libero che è proprio del cinema”.
Pur non avendo fisicamente in città una sala cinematografica che ospiti le idee, le storie e le emozioni narrate dalla settima arte, la sensibilità verso questo tipo di espressione artistica è ancora molto presente e durante la stagione estiva è stata catalizzata dalla rassegna indipendente di film in lingua originale. Riportare la gente al cinema, in fin dei conti, è l’ambizioso obiettivo al momento raggiunto dall’associazione.

Chi è UNA e cosa fa

Persone appassionate e con papille gustative molto diverse in fatto di pellicole. Ecco da chi è composto il direttivo di UNA.
L’organizzazione di eventi e rassegne avviene durante degli incontri, o più tecnicamente “riunioni”, dove il direttivo discute i titoli da inserire in programmazione. Vengono visionate decine e decine di opere filmiche per poi scegliere le più amate, le più discusse e, perché no, le più sconosciute, da sottoporre al parere degli altri: amici cinefili e soci dell’associazione. Il programma è perciò frutto di una scelta condivisa.

Una Rassegna 2017

www.facebook.com/UNAassociazioneculturale/

Chi fa parte di UNA si impegna per una selezione attenta di prodotti cinematografici che abbiano innanzitutto una rilevanza internazionale.  Film di qualità che trattino tematiche di spessore sia per l’individuo che per la comunità. Ben vengano produzioni indipendenti o di nicchia benché determinati canoni vengano rispettati. Si cerca di mantenere sempre una programmazione di alto profilo in modo da continuare a riscontrare il gradimento del pubblico e ad avanzare nuove valide proposte.

Un futuro ricco di cinema è quello che UNA ha in serbo per la città di Lamezia!

L’associazione UNA ha portato il cinema a Lamezia anche d’estate ultima modifica: 2018-09-15T18:53:22+00:00 da Anna Colistra

Commenti

To Top