I LAMETINI RACCONTANO LAMEZIA TERME

itLameziaTerme

CONSIGLI UTILI EVENTI

Lamezia senza barriere, un’app per mappare la città

Barriere Locandina Lamezia Senza Barriere

Una città a prova di disabili è il sogno di molti. “Lamezia senza barriere” vuole realizzare proprio questo sogno attraverso l’appNo barriere”. Un nuovo supporto digitale che vuole dare precise indicazioni sulla presenza di “ostacoli” in città. Si tratta di un’app messa a punto per consentire alle persone di schivare le barriere architettoniche. L’applicazione per dispositivi mobili permetterà di mappare le strade. In pratica gli utenti avranno le informazioni utili sull’accessibilità nei vari luoghi.

Lamezia senza barriere, progetto sostenuto da enti e associazioni

Il progetto viene presentato nel pomeriggio del 24 gennaio dal Rotary Club Lamezia Terme nella sede dell’associazione Lucky Friends. L’iniziativa è stata patrocinata dal Comune di Lamezia Terme e sostenuta da numerose associazioni.

Barriere architettoniche
Barriere architettoniche

Una ‘cordata’ formata da Agesci, Lions, Soroptimist, Lucky friends, Unitalsi, Progetto Sud, Unione italiana sordomuti, Unione italiana ciechi e ipovedenti. Per l’occasione sono previste alcune testimonianze molto significative.

“No barriere”, ecco l’app

L’applicazione “No barriere” può essere scaricata gratuitamente dall’App Store o da Google Play per chi usa dispositivi Android. Dal 1986 è in vigore la legge sugli ostacoli architettonici ma, ancora oggi, capita che l’accesso a edifici pubblici e privati sia impossibile per i disabili. Tuttavia simili iniziative permettono di affermare i diritti delle persone con disabilità.

app No barriere
app No barriere

Inoltre offrono la possibilità di segnalare con una app le discriminazioni esistenti. Si tratta di barriere di ogni genere: dagli scivoli mancanti ai marciapiedi impraticabili, dalle strutture inaccessibili ai parcheggi abusivi. L’app è anche uno strumento di responsabilizzazione verso i problemi che le persone con disabilità affrontano ogni giorno.

Partnership tra enti e associazioni

Durante l’incontro sono previsti gli interventi di Giuseppe Mazzei presidente Rotary Club Catanzaro, Giuseppe Trieste presidente Fiaba (Fondo italiano abbattimento barriere architettoniche) e Don Giacomo Panizza Comunità Progetto Sud. Sarà presente Gianluigi Melina responsabile settore accessibilità Uici di Catanzaro. L’evento sarà moderato dalla giornalista Luigina Pileggi.

Barriere architettoniche

Presenzieranno Natalia Majello presidente del Rotary Club Lamezia, Paolo Mascaro sindaco di Lamezia Terme, Cristiano Matarazzo presidente Rotaract Lamezia Terme. Parteciperanno: Anna Moricca presidente Lions Club Lamezia Terme, Anna Caterina Egeo presidente Lions Club Lamezia Valle del Savuto, Concetta Giglio presidente Soroptimist Lamezia. E, ancora, Rosario Cortese presidente Lucky Friends, Carlo Mercurio presidente Unitalsi Lamezia Terme, Gisella Ferraro Agesci Reventino.

Barriere architettoniche, eliminiamole insieme

Una barriera architettonica è qualunque elemento che impedisca o limiti gli spostamenti o la fruizione di servizi. Ostacoli che riguardano in particolar modo persone disabili, con limitata capacità motoria o sensoriale. Infatti la barriera architettonica può essere una scala, un gradino, una rampa troppo ripida.

il logo ufficiale del parcheggio per disabili

Qualunque elemento architettonico può trasformarsi in barriera architettonica e limitare l’accessibilità . Comunque, l’applicazione che viene presentata a Lamezia è solo un passo verso la definitiva eliminazione delle barriere. Si tratta soprattutto di una battaglia di civiltà che deve riguardare tutti i cittadini.

(Foto Pixabay)

Lamezia senza barriere, un’app per mappare la città ultima modifica: 2020-01-24T09:44:35+01:00 da Raffaella Natale
To Top