I LAMETINI RACCONTANO LAMEZIA TERME

itLameziaTerme

COSA FACCIAMO VALORI

Il vescovo Schillaci: una preghiera comunitaria per l’Italia

Preghiera Candela

Il vescovo della diocesi di Lamezia, mons. Giuseppe Schillaci, con un messaggio diffuso alla comunità dei fedeli invita ad un momento di preghiera comunitario. Per il prossimo 19 marzo, il presule chiede ai fedeli un momento di raccoglimento e riflessione per la nostra nazione. Così come richiesto dalla Chiesa italiana.

La preghiera contro la paura e l’incertezza

Questo il messaggio di mons. Schillaci. “Carissimi fedeli proseguiamo la nostra preghiera e accompagniamo lo scorrere dei giorni con lo sguardo rivolto al Signore. Ciò, mentre le notizie che ci giungono confermano il grave momento di emergenza che stiamo vivendo e producono, inevitabilmente, un clima di paura e incertezza.

Preghiera vescovo Schillaci
Il vescovo Giuseppe Schillaci – Foto ufficio stampa Diocesi Lamezia

Sentiamo la nostra vocazione di Chiesa ad abitare questo tempo, a renderci vicini a tutti, grazie ai mille mezzi che sono a nostra disposizione, a raggiungere e toccare i cuori di chi soffre e di chi teme. Soprattutto sappiamo che nella preghiera noi non conosciamo distanze e la nostra supplica al Signore in questo momento di pericolo e di grave prova, tutti ci unisce in quella comunione dei santi che è la trama nascosta e vera della Chiesa di Dio.

Un momento di preghiera per l’Italia

L’appello del pastore diocesano. “Pertanto aderiamo con fede e coraggio a quanto la Chiesa italiana promuove: un momento di preghiera per tutto il Paese, invitando ogni famiglia, ogni fedele, ogni comunità religiosa a recitare in casa il Rosario (Misteri della luce). Tutti simbolicamente uniti alla stessa ora: alle 21 di giovedì 19 marzo, festa di San Giuseppe, Custode della Santa Famiglia.

Preghiera Rosario

Alle finestre delle case si propone di esporre un piccolo drappo bianco o una candela accesa. TV2000 offrirà la possibilità di condividere la preghiera in diretta. “A te, o beato Giuseppe, stretti dalla tribolazione ricorriamo e fiduciosi invochiamo il tuo patrocinio, insieme con quello della tua santissima Sposa” (Leone XIII).

L’affidamento a San Giuseppe

Nonostante il momento di grande tribolazione, non ci si deve abbandonare allo sconforto e allo scoraggiamento. “Ci affidiamo a San Giuseppe, Sposo di Maria, ricordando che proprio nel 2020 ricorre il 150° anniversario della proclamazione del suo patrocinio sulla Chiesa Universale.

Preghiera a san Giuseppe
San Giuseppe – Immagine Wikipedia

Sosteniamoci l’uno l’altro con la preghiera e la solidarietà. Sentiamo attorno a noi l’abbraccio della nostra Chiesa. Vi benedico tutti”.

Il vescovo Schillaci: una preghiera comunitaria per l’Italia ultima modifica: 2020-03-13T11:26:42+01:00 da Redazione

Commenti

To Top