I LAMETINI RACCONTANO LAMEZIA TERME

itLameziaTerme

COSA FACCIAMO VALORI ED EMOZIONI

Il libro sospeso, quando anche la lettura è solidarietà

Libro Sospeso Locandina

Il libro sospeso, un’iniziativa del Comune di Lamezia Terme che coniuga solidarietà, passione per desiderio di accrescere il proprio sapere. Centinaia di bambini a Lamezia stanno trascorrendo la quarantena chiusi nella propria abitazione, con gli agi e i disagi di una convivenza continua spesso costretta in spazi angusti e con poche possibilità di svago.

Libron Sospeso Narrativa

Non tutti infatti hanno a disposizione un bel giardino nel quale trascorrere queste splendide giornate di sole che la primavera ci sta regalando né una cameretta tutta per sé nella quale ritagliare il proprio diritto al gioco.

In tempo di quarantena leggere è un lusso

Per molti anche la possibilità di leggere un buon libro si presenta come un desiderio inarrivabile. Perché, se è pur vero che le librerie hanno riaperto i battenti, è altresì da considerare che la crisi economica che stanno affrontando numerosi nuclei familiari impone delle scelte. Infatti la pasta va nel carrello della spesa ma il libro è sacrificabile.

Arriva il “libro sospeso”, iniziativa del Comune di Lamezia Terme

Eppure anche questi bambini e ragazzi hanno il diritto di viaggiare con la fantasia pur continuando a rispettare gli obblighi della quarantena. Per tale ragione l’amministrazione comunale di Lamezia Terme sta promuovendo un’iniziativa dal forte carattere solidale e culturale. Si chiama “un libro sospeso” e funziona proprio come la più famosa abitudine partenopea del caffè sospeso.

Libro Sospeso Appeso

In sostanza, coinvolgendo le librerie Tavella e Mondadori, l’amministrazione comunale ha invitato i lametini ad acquistare un volume per bambini o per ragazzi lasciandolo in sospeso alla propria libreria di fiducia. I libri raccolti verranno distribuiti a tutti quei bambini e quei ragazzi che amano avere fra le mani qualcosa da leggere. Giovani lettori che, in questo periodo critico, non possono permettersi di fare acquisti in libreria.

La lettura diventa condivisione e solidarie

Nelle librerie della città sono stati predisposti degli scaffali che accoglieranno i libri sospesi. A quelli acquistati, inoltre, potranno aggiungersi anche volumi già in possesso dei donatori: l’unica clausola è che siano ovviamente in buone condizioni.

Un libro sospeso e un disegno per raccontare la quarantena

La creatività, quindi, è considerata una delle forze motrici che potranno condurre per mano i bambini e i ragazzi di Lamezia verso la fine di questo tunnel chiamato quarantena. Lungo questa scia di coinvolgimento creativo e concreto si pone anche il concorso di disegno rivolto ai bambini di età compresa tra 4 e 12 anni. L’iniziativa è stata promossa dall’amministrazione comunale di concerto con la cooperativa Malgrado Tutto.

Libro Sospeso Disegno

Sotto il tema “I miei genitori a casa”, i piccoli artisti dovranno realizzare un disegno avvalendosi di qualsiasi tecnica sia loro più confacente. Gli elaborati dovranno essere inviati all’indirizzo email [email protected] Nella mail dovranno essere indicati in maniera chiara il nome, il cognome e il numero di telefono del genitore. Verrà decretato un podio con tre vincitori ai quali saranno assegnati dei buoni spesa da 500, 300 e 200 euro offerti dalla cooperativa Malgrado Tutto.

Come si svolgerà il concorso?

Ebbene, al termine delle iscrizioni, tutti i lavori saranno pubblicati su Facebook e il 3 maggio 2020 si nomineranno i vincitori. Il 50 per cento del voto terrà conto dei like ricevuti, mentre il restante 50 per cento della valutazione di una commissione di esperti. In definitiva, ci sarà molto da fare in queste ultime settimane di quarantena per i bambini di Lamezia. Grazie a questa iniziativa comunale possiamo ben dire che la fantasia e la creatività non si fermano neanche davanti alla pandemia.

Il libro sospeso, quando anche la lettura è solidarietà ultima modifica: 2020-04-17T09:42:47+02:00 da Daniela Lucia
To Top