Alla tavola del Grand Tour, la letteratura tra viaggio e tradizione culinaria - itLameziaTerme

itLameziaTerme

CULTURA Non categorizzato

Alla tavola del Grand Tour, la letteratura tra viaggio e tradizione culinaria

Copertina Libro

Arriva in libreria, edito da Koinè, Alla Tavola del Grand Tour. Ospitalità e gastronomia nella letteratura di viaggio in Calabria. Il volume è scritto a quattro mani dallo storico delle tradizioni popolari Ottavio Cavalcanti e dallo storico della letteratura di viaggio Raffaele Gaetano.

Alla tavola del Grand Tour

L’opera, di grande formato e riccamente illustrata, pubblicata in edizione numerata, copre un vuoto negli studi sul viaggio in Calabria e in Italia. Ciò, in quanto sviluppa per la prima volta il tema dell’ospitalità e della gastronomia dal punto di vista dei viaggiatori che a partire dal 1500 hanno visitato la regione. Una storia straordinaria fatta di palazzi signorili e locande fatiscenti, di tavole imbandite ad arte e umili mense. Una narrazione che, specie la corposa sezione antologica del libro, declina attraverso una serie curiosi episodi specchio di come, tra lodi e stroncature, gli stranieri guardassero alla Calabria.

Raffaele Gaetano

Raffaele Gaetano è noto per il rilevante contributo dato allo studio del pensiero leopardiano con il monumentale Giacomo Leopardi e il sublime (Rubbettino). Come leopardista si è anche segnalato per la raffinata edizione del dialogo di G. Chiarini, Della filosofia leopardiana (Rubbettino). E per altre opere su vari aspetti della produzione del poeta, dei suoi interpreti e dei suoi riferimenti culturali: Beati se non sanno la loro miseria (Periferia), L’autore mio prediletto (Rubbettino), Leopardi e L’Infinito (Pellegrini), La benda sugli occhi (Rubbettino).

Raffaele Gaetano Volume 2
Raffaele Gaetano

Nel tempo ha concentrato la sua attività di ricerca su autori e questioni dell’estetica del viaggio tra ’700 e ’900, ambito di cui è considerato uno degli studiosi più originali. Frutto di questo interesse sono opere che uniscono al rigore metodologico una ricercata veste editoriale: Sull’orlo dell’invisibile (Monteleone, 2a Ed. accresciuta Laruffa). Avanti all’anima mia (Gigliotti, 2a Ed. accresciuta Città del Sole); La Calabria nel Viaggio Pittoresco del Saint-Non (Koinè). E, ancora, Le querce sono in fiore (Koinè); Le vedute calabresi del Saint-Non (Koinè). Con Ottavio Cavalcanti, Alla Tavola del Grand Tour (Koinè). Docente di materie letterarie, giornalista, è autore di originali programmi di divulgazione per la radio e la televisione e dirige importanti rassegne culturali.

Ottavio Cavalcanti

Ottavio Cavalcanti, già ordinario di Storia delle tradizioni popolari all’Unical, ha tenuto corsi di Antropologia dell’alimentazione nello stesso ateneo. Quello alimentare è stato uno dei temi privilegiati dei suoi interessi e delle sue ricerche, i cui risultati sono confluiti in saggi e ricettari corredati di riferimenti al patrimonio culturale tradizionale. Ad iniziare da Panza chjina fa cantari, al secondo volume su questa tematica Il libro d’oro della cucina e dei vini di Calabria e Basilicata, edito dalla Mursia di Milano e giunto alla seconda edizione.

Ottavio Cavalcanti
Ottavio Cavalcanti

Da ricordare inoltre gli alti volumi: Sapori, odori, colori di Calabria, in collaborazione con la moglie Angela; Calabria golosa. 200 ricette di cucina tradizionaleTonno e pescespadaStoria e gastronomia con 300 ricette. Una lunga sosta a tavola. Mangiare anche con la fantasia e con le parole, editi da Rubbettino. Intermedi si collocano i tre ricettari sulla cucina di Calabria, Basilicata e Molise, editi dalla Newton & Compton di Roma.

Alla tavola del Grand Tour, la letteratura tra viaggio e tradizione culinaria ultima modifica: 2022-07-27T10:15:49+02:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Julieta B. Mollo

Che bello 😁

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
2
0
Would love your thoughts, please comment.x